"Coronavirus": bonus voucher baby sitter

Bonus voucher baby sitter di 600 euro in alternativa al congedo parentale straordinario

E' previsto, in conseguenza dei provvedimenti di sospensione dei sistemi educativi per l’infanzia e delle attività didattiche nelle scuole , la possibilità di fruizione di un voucher di baby sitter.

I beneficiari sono:

- lavoratori dipendenti del settore privato;

- lavoratori iscritti alla Gestione separata di cui all’art. 2, comma 26, della legge 8 agosto 1995, n. 335;

- lavoratori autonomi iscritti all’INPS;

- lavoratori autonomi non iscritti all’INPS (subordinatamente alla comunicazione da parte delle rispettive casse previdenziali).

L’importo complessivo spettante è di 600 euro per nucleo familiare che può arrivare ad un massimo di 1.000 euro per i lavoratori dipendenti del settore sanitario, pubblico e privato accreditato.

Il bonus viene erogato mediante il libretto famiglia di cui all’articolo 54-bis, legge 24 aprile 2017, n. 50.

Per maggiori chiarimenti si rimanda al messaggio INPS n.1281/2020

Per altre informazioni sull'emergenza Coronavirus clicca qui.