Campagna fiscale 2018 (730 - Redditi PF)

Dal 02 maggio il nostro Studio sarà lieto di ricevervi in Via Tommaso Arcidiacono n.74 per fornirvi l'adeguata assistenza professionale alla compilazione e all'invio della vostra dichiarazione dei redditi  (modello 730/2018 o Redditi PF2018).

Consapevoli che il vostro tempo è prezioso quanto il nostro, si chiede la cortesia di contattarci al numero 06.94516190 per prendere appuntamento per la dichiarazione dei redditi 730, in modo tale che non si vengano a creare lunghe attese.

Certi di fare cosa gradita vi alleghiamo l'elenco rilasciato dal CAF Nazionale C.D.L. in cui risultano i documenti che occorrerà preparare in copia cartacea o su chiavetta USB per non arrivare il giorno dell'appuntamento sprovvisti di quanto necessario e utile al completamento della dichiarazione e dei redditi 730.

 

Il 730 è il modello per la dichiarazione dei redditi destinato ai lavoratori dipendenti e pensionati.
Il contribuente può conseguire il rimborso dell'imposta direttamente nella busta paga o nella rata di pensione a partire dal mese di luglio (per i pensionati dal mese di agosto o di settembre). Per quanto riguarda il versamento di importi, queste vengono trattenute dalla retribuzione (dal mese di luglio) o dalla pensione (dal mese di agosto o settembre) direttamente nella busta paga.

Possono utilizzare il modello 730 i contribuenti che nel 2017 hanno percepito:

• redditi di lavoro dipendente e redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente;
• redditi di lavoro autonomo per i quali non è richiesta la partita Iva;
• redditi dei terreni e dei fabbricati;
• alcuni dei redditi assoggettabili a tassazione separata (indicati nella sezione II del quadro D.);
• redditi di capitale;
• redditi diversi (come redditi di terreni e fabbricati situati all’estero);

L'Agenzia delle Entrate mette a disposizione, in una specifica area del suo sito internet, il 730 già precompilato.

Possono presentare il modello 730 anche i contribuenti che nel 2017 hanno percepito redditi di lavoro dipendente e che nel 2018 non hanno un sostituto d'imposta che possa attuare il conguaglio. In questo caso nel riquadro "Dati del sostituto d'imposta che effettuerà il conguaglio" va barrata la casella "Mod. 730 dipendenti senza sostituto".